Archivio di Maggio 2011

Cosa saremmo, Signore, senza il tuo Spirito?

mercoledì, 25 Maggio 2011

Cosa saremmo, Signore, senza il tuo Spirito?
Senza la sua luce, che ci permette di vincere l’oscurità
e le nebbie della storia, di discernere le zone di pericolo,
di intuire il cammino che tu hai tracciato
verso la pace, la giustizia, la riconciliazione…
Senza la sua forza,
che ci sostiene quando è troppo arduo vivere il Vangelo,
quando si sarebbe tentati di gettare la spugna,
di rinunciare a un progetto esigente e oneroso
perché troppo grande per i nostri mezzi…
Senza il suo fuoco,
che alimenta dal profondo la nostra vita,
bruciando come scorie le paure, i pregiudizi, le ansie,
le piccole nevrosi e le meschinità,
e che ci getta nella mischia con la pace nel cuore…
Senza la sua fantasia, che ci impedisce di rinchiuderci
nel già fatto, nel già detto, nel già tentato,
e ci apre orizzonti nuovi, imprevedibili,
ridestando le energie sopite della mente e della volontà…
Senza la sua audacia,
che ci porta ad affrontare le tempeste su esili navicelle,
sicuri del tuo aiuto e della tua grazia,
che ci conduce per vie inesplorate,
guidati e sorretti solo dalla fiducia e dell’amore.

dove sono io, sarete anche voi

venerdì, 20 Maggio 2011

Signore Gesù, mi rallegra saperti già, vicino a Dio Padre, vincitore della morte.Mi dà molta fiducia saperti occupato a prepararmi una casa, un posto di riposo e di intimità in Dio. Non sai quanto mi consola sapere che dove ora stai, non vuoi stare senza di me, che ritornerai per me e che, affinché possa raggiungerti, tu sarai la mia strada. Sei santo, mio Signore, grande amico e fratello.
Ora che ti riconosco come la mia strada e la mia meta, la mia verità e la mia vita, lasciami vedere in te il Padre. Mi basterebbe per trovare la pace ed il coraggio di potere contemplarlo come Padre e contemplarmi come figlio. Lasciami vederlo in te, permettimi che ti veda affinché lo veda e rimanga soddisfatto.
Che stupendo sei con me! Come stimoli la mia povera fede quando mi prometti, come a Filippo un giorno, di fare opere maggiori che le tue, se mi mantengo fedele e fiducioso!

Gesù, Buon Pastore

giovedì, 12 Maggio 2011

Grazie, Gesù Buon Pastore!
Tu ci guidi ,sei vicino a ognuno,
cammini davanti a noi.Tu sei, il Pastore
con un amore smisurato.
Tu ci conosci, conosci la voce,
tu ci riconduci all’ovile, al Padre,
tu apri la porta che dona pace, sicurezza,
serenità, fiducia… Tu sei con noi, il Dio-con-noi!
Tu parli al cuore di ogni fedele.
Tu ci chiami al servizio del tuo amore e dei fratelli.
Tu affidi a qualcuno di noi la tua stessa missione:
condurre il tuo popolo ai pascoli, a conoscere Dio.
Chiama, Gesù, la Chiesa è tua.
Dona a chi chiami ad amarti e a servirti lo Spirito Santo,
luce, strada, porta… all’Amore!

perchè siamo ciechi?

giovedì, 5 Maggio 2011

Gesù è risorto per restare sempre con noi. Il suo desiderio di amicizia
non è stato vinto dalla morte,
anzi d’ora in poi niente e nessuno
potrà interrompere questa sua presenza.

Oggi Gesù lo incontriamo
e lo riconosciamo, con gli occhi della fede, ogni volta che “spezziamo il pane”,
celebrando l’eucarestia e ascoltando
la sua Parola che sostiene
il cammino della vita.