Archivio di Maggio 2010

Eucaristia: via alla ss. Trinià

sabato, 29 Maggio 2010

Il grande mezzo che la Chiesa ci ha dato per entrare nel mistero della Santissima Trinità è precisamente il sacramento ed il sacrificio dell’Eucaristia. Invece di tentare di immaginarci il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, dobbiamo fissare lo sguardo sulla santa Ostia e ricordare le parole pronunciate da Gesù all’Ultima Cena: «Chi vede me, vede anche il Padre mio» (Gv 14,9).
Penetriamo nel mistero della Santissima Trinità non tanto pensando e fantasticando, quanto amando. Pensiero ed immaginazione raggiungono presto dei limiti che non è dato loro di oltrepassare, limiti che rimangono ancora infinitamente lontani dalla realtà di Dio. L’amore invece, oltrepassando ogni confine e volando al di sopra di qualsiasi limite, con le ali dello Spirito stesso di Dio, penetra nelle profondità stesse del mistero e afferra Colui che la nostra intelligenza è incapace di scorgere. «A noi lo rivelò Dio per mezzo dello Spirito suo, perché lo Spirito penetra tutte le cose, anche le profondità di Dio» (1 Cor 2,10).
THOMAS MERTON in Il pane vivo, Massimo 1983, pp. 78-79

Ascensione: assenza-presenza

sabato, 15 Maggio 2010

Dopo l’Ascensione, Gesù non ha abbandonato questa terra che ama.
Egli vi abita, ma in un altro modo.
Continua a visitarla, facendole dono della sua luce, della sua forza …
Continua ad inviare lo Spirito promesso agli apostoli.
Lo Spirito Santo si diffonde, generazione dopo generazione, su tutti quelli che sono disposti ad accoglierlo.
E’ veramente straordinario che Gesù affidi la sua opera alle nostre mani.

tre parole

sabato, 8 Maggio 2010

La storia dell’uomo e di Dio
si riassume in tre parole:
la fedeltà, l’amore e la fiducia.
La fedeltà:
se noi siamo pronti
a far nostre le parole di Dio,
allora cammineremo sempre
insieme a lui, fianco a fianco.
L’amore:
se noi siamo decisi ad amare,
allora insieme a Dio
diventeremo capaci
di far rifiorire i deserti di questo mondo.
La fiducia:
se siamo pronti
a levare gli occhi verso l’alto,
più lontano, allora insieme a Dio
riusciremo a superare
tutte le nostre piccinerie,
tutti i nostri dubbi…